Le Banche del Tempo sono state inserite nei decreti legislativi sul codice del Terzo Settore

Care amiche e amici, con piacere comunichiamo che il 28 Giugno 2017 il Consiglio del Ministri ha approvato in via definitiva i Decreti Legislativi sul Codice del Terzo settore, impresa sociale e 5 per mille così come previsto dalla Legge delega 106/2016, che ora sono in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale).

Il risultato è stato il frutto di una nostra lunga pressione e impegno con un lavoro attento e continuo fatto di relazioni e incontri, come illustrato nel documento che ripercorre le varie tappe. 1)
All’articolo 5 viene aggiunto il comma “w” che cita:

w) promozione e tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici, nonché dei diritti dei consumatori e degli utenti delle attività di interesse generale di cui al presente articolo, promozione delle pari opportunità e delle iniziative di aiuto reciproco, incluse le banche dei tempi di cui all’articolo 27 della legge 8 marzo 2000, n. 53, e i gruppi di acquisto solidale di cui all’articolo 1, comma 266, della legge 24 dicembre 2007, n. 244;

Nel testo viene richiamata la legge 53 del 2000 cui sempre ci si appella quando si parla di Banche del Tempo per sottolineare, fra l’altro, i possibili collegamenti con gli Enti Locali.

Ovviamente questo ci rende sempre più responsabili verso le istituzioni ma soprattutto rispetto alle persone che aderiscono alle nostre banche e si aspettano da noi collaborazione per sviluppare aiuto reciproco, solidarietà, empowerment.

Le Banche del Tempo hanno sempre creduto e sostenuto le richieste dell’ANBDT lavorando nei loro territori e sviluppando l’idea dello scambio, della reciprocità, della condivisione e della relazione, della conciliazione dei tempi di vita con i tempi del lavoro… e con le loro domande, le loro puntualizzazioni, i loro progetti, la loro presenza concreta hanno permesso all’ANBDT di migliorare il suo lavoro.

E’ un punto di arrivo…e un punto di partenza che viene a cadere proprio nell’anno della celebrazione del nostro decennale.

Il direttivo della ANBDT si augura che sempre più Banche del Tempo colgano questa chiara legittimazione e definizione della nostra mission ed aiutino l’associazione nazionale a consolidare il risultato raggiunto.

Fonte: www.associazionenazionalebdt.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...